MENU

  Mondo Analogico

Piero Evandri

PHONE +39 335 6382149

EXPLORATION [of] HUMANITY

52° 09' 42532" N
13° 13' 12.69" W

CONTI [NUOUS]
FOR PLANETARY ADVAN [CE]

Home  »  Menu  »  Piero Evandri  »  Sound Design  »  Sintetizzatori con protocollo midi

Sintetizzatori con Midi

I MIEI SINTETIZZATORI CON PROTOCOLLO MIDI
In questa pagina potete visionare tutto il mio set di Sintetizzatori  e Master Keyboard che utilizzo regolarmente .

Sono tutte unità tenute con la massima cura, oserei dire cura MANIACALE. Sono tutte macchine con un'anima molto personale e solo chi è un vero cultore della sintesi lo può capire.

MONDO ANALOGICO

Quando si suona in studio o dal vivo vi è una bella differenza
se ci si trova difronte ad un computer
con un controller ad 88 tasti o se invece ci si ritrova
attorno a diversi mostri sacri della sintesi mondiale.

Voi che ne dite ?

Scegli le unità più adatte al tuo sound

VAI ai Synth VINTAGE

Minimoog Model D  (2016)

Il RE dei Sintetizzatori non si discute.
Tutto parte da qui. Non possiamo non fare un plauso perenne a Robert Moog (colui che ha portato alla ribalta la sintesi sottrattiva).
Il Minimoog Model D è l'apoteosi della potenza timbrica sottrattiva portatile.
La Moog Music con questo piccolo gioiello ha portato le grandi timbriche monofoniche in ogni parte del modo.

KORG ARP ODYSSEY FS  (2018)

L'antagonista per eccellenza del Minimoog Model D.
Non esiste Professionista della sintesi che non possieda entrambe le unità.
L'una completa l'altra.
Odyssey e Model D, portano il professionista, come il vero appassionato in paradiso. Non esiste SINTESI SOTTRATTIVA senza l'utilizzo di queste due straordinarie unità.

KORG  ARP 2600 FS  (2020)

Riassumere in breve l'importanza che ha avuto l'ARP 2600 nella storia della sintesi sonora analogica è praticamente impossibile.
L'ARP 2600 ha debuttato nell'autunno del 1970, in occasione di una convention dell'AES (Audio Engineering Society) insieme ad altri due synth considerati dei classici.
L'ARP 2600 si distinse perché manteneva la versatilità di un sistema modulare in un formato moderno, trasportabile ed estremamente intuitivo.
Il synth include un'ampia gamma di moduli, dagli oscillatori agli inviluppi, dai filtri all'amplificatore, tutti i moduli necessari per la più alta sintesi sonora analogica.
Siamo al TOP del TOP. Qui tutto è possibile . . . anche l'impossibile.

GRP Synthesizer A4 (2019) Made in Italy

Cosa dire di questa macchina  . . . . .  "Superlativa".
Alta Liuteria ANALOGICA Made in Italy. Non esiste emozione più grande che acquistare "UN MOSTRO SACRO ITALIANISSIMO di SINTESI SOTTRATTIVA" come questo, direttamente dalle mani del suo creatore.
Tre oscillatori che picchiano in maniera straordinaria con una miriade di utility che ti permettono di non avere nessun limite alla sperimentazione in studio ma anche dal vivo.
Prova ad immaginare cosa può produrre abbinato all'ARP 2600 e viceversa.
UN'INFINITA APOTEOSI DI SONORITA' ANALOGICHE UNICHE.

Signori, questo è veramente un piacere per molti, ma non per tutti.

UB XA Behringer (2022)

Restando in attesa della sua uscita . . . . .
Lo utilizzeremo come unità adibita al pilotaggio del qui sopra straordinario GRP A4.
Ma potrà essere utilizzato anche come UNITA' SOLISTA per le sue qualità, che andremo a scoprire appena lo avremo sottomano.

Mellotron m4000d mini (2018)

L'importanza che il MELLOTRON ha avuto nella storia della musica ed in particolare nel rock progressivo è indubbiamente grandissima. Questo non è analogico ma suona straordinariamente bene, quanto il leggendario M400.
Non ha aftertouch ma la tastiera è in stile piano Fatar semi-ponderata di alta qualità con sensibilità alla velocità.
Cosa si vuole di più tra storia e modernità ?

Sequential Prophet 5 (2022)

Sequential Prophet 5 - Rev 4
La storia della sintesi mondiale passa anche da qui.

Fedele all'originale. VCO e filtri analogici originali Curtis (come nel Rev3). Fedeli all'originale le sorgenti di modulazione Filter Envelope e Oscillator B. Inoltre, due importanti miglioramenti moderni per aumentare l'espressività: sensibilità a velocity ed aftertouch.
Cosa vuoi di più oltre al mitico suono Sequential ?

Minimoog Voyager  (2015)

Performer edition - White
Sintetizzatore realizzato artigianalmente, completamente analogico, che incorpora le caratteristiche e l'incredibile gamma sonora del Minimoog originale.
3x VCO (Voltage Controlled Oscillators) ad ampio spettro, elevata stabilità con variazione continua delle forme d'onda.
Ma le sorprese non finiscono qui . . .

Minimoog Voyager XL (2016)

Il Moog Voyager XL è il sintetizzatore per eccellenza degli anni 2000. Percorso del segnale analogico al 100% con oscillatori stabili, possibilità di salvare le patch, superficie di controllo touch, mappatura dei potenziometri e controllo MIDI avanzato.
Ribbon controller e tastiera a 61 tasti rendono questo synth monofonico il giusto tributo a 40 anni di sperimentazione sonora.
Un'altra perla irripetibile della MOOG MUSIC Inc.

Moog Subsequent 37  (2022)

Sintetizzatore analogico parafonico (2 note) con un pannello di controllo accattivante che ospita 40 manopole e 74 interruttori.
Un concentrato di energia. Avrai a tua disposizione una vasta gamma di parametri per la tua progettazione audio analogica con opzioni di sequenziamento integrate.

TRADIZIONE ed INNOVAZIONE. Un altro Piccolo Mostro della grande società MOOG MUSIC Inc.

Moog Subsequent 25  (2022)

Sintetizzatore analogico parafonico (2 note) con un pannello di controllo accattivante quanto il Subsequent 37.
Un moderno giocattolino analogico da utilizzare sempre e con soddisfazione in sperimentazioni di sound desig.
Densità sonora profonda come tutti i sintetizzatori Moog.

Piccolo di dimensioni ma grandissimo nelle prestazioni.
Un'altra grande chicca di MOOG MUSIC Inc.

KORG  MS 20 FS  (2022)

Dal '78 possiedo un MS10 ( vintage ), è stato il mio primo acquisto. Ci ho suonato di tutto, senza però mai acquistare un Korg MS 20.
Oggi ho anche questo
"Piccolo Mostro Storico" che riproduce completamente tutti i circuiti analogici dell’epoca.
Struttura di sintesi: 2VCO 2VCA/2VCF/2EG/1LFO.
UN PICCOLO MA GRANDE CONCENTRATO DI ENERGIA.

Kurzweil Pc4-7  (2022)

Una polifonia enorme, un moderno motore FM a 6 operatori, un sequencer a 16 tracce e altro ancora, questo Kurzweil offre un potente aggiornamento alla famosa tecnologia di sintesi V.A.S.T.
Dotato di 36 controller fisici programmabili, questa workstation offre l'immediatezza del controllo manuale in tempo reale. 1000 programmi, 16 arpeggiatori, 16 generatori di riff, controllo MIDI flessibile con 16 step sequencer, una quantità impressionante di potenza.

Roland Jupiter X  (2022)

Chi conosce la storia della Roland conosce perfettamente il valore del Jupiter 8, un altro Mostro Sacro dei primi anni '80.
Oggi il Jupiter X ci fornisce la stessa adrenalina di allora ma con tanta più versatilità a disposizione rispetto a quel periodo .
Oscillatori: 4x VCO. Che ne dite ?
Preset: 4000 timbriche eccellenti, 256 suoni utente, 90 kit batteria, 256 scene e tanto altro ancora. Cosa volete di più.

Crumar Mojo Classic (2021)

Quando da giovani si sognava di avere un HAMMOND ma in tasca non vi erano che poche "LIRE" cosa si faceva ?
Ci si ingegnava per avvicinarsi al sogno.
Negli anni ho cambiato molte tastiere . . . ma questa le batte tutte.

Nuovo look, nuova piattaforma DSP, equipaggiata con la più acclamata emulazione del tonewheel GSi VB3-II . Tra i migliori cloni HAMMOND in assoluto, facile da usare ed è tutto Made in Italy.

VAI ai Synth VINTAGE

menu

home

Agenzia Freelance - TV, Musica, Web, Video, Fotografia, Web Marketing e Pubblicità.

Scegli i nostri canali della Qualità Made in Italy

© Copyright    •    www.pieroevandri.com  •    All rights reserved

Piazza del Popolo   •   C.a.p. 63900  Città di FERMO  (FM)   •    Italia

Mob: +39 335 6382149    •    p.iva: 02012570442